Crumble tofu con sale nero kala namak e curcuma fresca

31 dicembre 2020

Procedimento

Sgretolate con le mani il tofu, riponetelo in una ciotola di vetro, bagnatelo con 3 cucchiai di olio evo, la curcuma grattugiata e un pizzico di sale. Mescolate molto bene e lasciate marinare.
Lavate e mondate tutte le verdure. Preparate una matignon con porro, carota e il gambo del broccolo, dividete i fiori in parti uguali. In una pentola antiaderente o di ferro (io uso la Lionese), portate a temperatura 2 cucchiai di olio evo. Quando caldo, aggiungete l’alloro, il rametto di rosmarino e rosolate le verdure per 10’, muovendole spesso finché acquisiscono un bell’aspetto abbrustolito. Salate leggermente e togliete dal fuoco ancora croccanti. Completate il condimento con l’origano e tenetele da parte. Portate a ebollizione 250 g di latte vegetale, mescolate a freddo i restanti 100 g con la fecola. Quando bolle, incorporate la soluzione con la fecola sciolta e, con l’aiuto di una frusta, amalgamate e cuocete per qualche minuto (3-4’), evitando che si formino dei grumi. Profumate con la noce moscata grattugiata. 
Nella stessa pentola dove avete cotto le verdure, scaldate 3 cucchiai di olio evo. Quando sarà ben caldo, soffriggete il tofu marinato in precedenza, finché non sarà dorato. A questo punto versate anche la besciamella mescolate bene e lasciate che tutto si colori di giallo grazie alla curcuma. Aggiungete il sale nero kala namak, che conferirà il tipico sapore sulfureo al crumble e servite il tofu crumble con le verdure, una grattugiata di pepe e delle aromatiche fresche (prezzemolo, menta, aneto a piacere). 
Tempo di preparazione circa un'ora
Ricetta: Crumble tofu con sale nero kala namak e curcuma fresca

Cookeneim è chef a domicilio, catering vegano a Venezia.
Un progetto di cucina di Francesca Luise.

Scopri ricette · ingredienti