Pancakes super morbidi

01 aprile 2021

Se dico pancakes non posso che non pensare alla colazione americana e infatti negli States esiste perfino il Pancake day, che cade di martedì grasso, ultimo giorno di carnevale, quando cioè è possibile abbuffarsi prima delle restrizioni alimentari della Quaresima.

Eppure sono qui a scrivervi perchè pancakes non vuol dire solo eccesso di zucchero, glutine e picchi glicemici, ma può trasformarsi in una preparazione bilanciata, sana e varia.

Come?
Lavoriamo su due fronti: zucchero e farine.

Diminuiamo drasticamente la quantità di zucchero e sostituiamolo con dei dolcificanti di diversa tipologia, come lo sciroppo d'agave o di acero. Oppure frulliamo insieme alla farina della frutta secca come uva sultanina, datteri e fichi secchi, che dolcificheranno in modo naturale il nostro impasto.

Un altro suggerimento è variare con le farine.

La OO o O che conferisce elasticità all'impasto (specie se in assenza di uova), può essere ridotta fino a rappresentare solo 1/3 del totale. Questo sarà sufficiente a garantirci una sufficiente maglia glutinica, ma senza privarci anche di altri preziosi nutrienti. I restanti 2/3 possono infatti essere composti da un mix di altri macinati.
Personalmente mi piace mescolare più farine tra loro, perchè hanno caratteristiche sia nutritive che di risposta alla cottura diverse. Un esempio è l'aggiunta di farina di riso e canapa. Oppure di farina di avena e grano saraceno. Potete anche aggiungere delle farine più proteiche, come la farina di lenticchie o di ceci, ciò renderà i vostri pancakes molto più nutrienti.

La ricetta che vi propongo ha una base molto neutra, non ha né lattosio né uova e, se vi piace, potete farla in versione salata semplicemente omettendo il dolcificante e aggiungendo un pizzico di sale (3-5 g). Grazie alla presenza del bicarbonato, che in combinazione al limone funge da agente lievitante, i pancakes di questa ricetta risulteranno particolarmente soffici e non avranno il sapore del lievito, che non sempre piace (qui la quantità di bicarbonato è troppo esigua per avere sapore).

Preparazione

Mescolate gli ingredienti secchi, aggiungete acqua tiepida fino a ottenere una pastella liscia e l'olio di semi (mi raccomando mono seme: mais, girasole, sesamo... e biologico!). Lasciate riposare per un'oretta in frigorifero e poi cuocete su una pentola di ferro tipo Lionese oppure con un'antiaderente. In ogni caso scaldate bene la pentola prima di mettere un filo di olio e procedere con la cottura.
Decorate e condite a piacere. In foto ho usato mirtilli e sciroppo di agave.
Il tempo di preparazione include il riposo dell'impasto.

Ho messo a punto una specifica ricetta a base di farina di canapa per la rivista Terra Nuova del mese di marzo 2021. Se siete interessati all'acquisto, questo il link



Tempo di preparazione circa 2 ore
Ricetta: Pancakes super morbidi
Ricetta: Pancakes super morbidi - 0

Cookeneim è chef a domicilio, catering vegano a Venezia.
Un progetto di cucina di Francesca Luise.

Scopri ricette · ingredienti