Cavolfiore... che bontà!

18 gennaio 2020

Cavolfiore abbrustolito con salsa di carote e anacardi e fiori eduli

Ingredienti per 4


1 cavolfiore bianco di medie dimensioni
2 carote
100 gr di anacardi
1 cucchiaino di paprika affumicata
1 pizzico di pepe di Sichuan
sale, pepe e olio evo


Procedimento


Come prima cosa, mettere a bagno gli anacardi in acqua fredda per almeno 2 ore.
Pulire il cavolfiore, togliere le foglie verdi più coriacee (potete cuocerle in padella nei giorni successivi, come vi suggerisce questa ricetta). 
Incidere con un taglio a croce la base del cavolfiore, così da agevolarne la cottura. 
Pulire le carote e tagliarle a tocchi grossi.
Disporre il cavolfiore in una rete per cuocere a vapore (o un cestello), con il torsolo rivolto verso l'acqua, portare a ebollizione una pentola con poca acqua (sufficiente per non fuoriuscire dai fori della rete) e cuocere a vapore per circa 15' insieme alle carote.
Il cavolfiore dovrà ammorbidirsi leggermente, risultando ancora croccante. Quando sarà pronto, toglierlo dal cestello e metterlo in un piatto finchè non sarà freddo. Lasciare invece cuocere ancora per 10' le carote, poi toglierle dal fuoco.

In un blender, frullare le carote insieme agli anacardi precedentemente ammollati, 4 cucchiai di olio evo, un pizzico di sale, un pizzico di pepe di Sichuan e mezzo cucchiaino di paprika affumicata, finchè non si sarà ottenuta una crema omogenea e vellutata.

Mettere il cavolfiore su un tagliere e con l'aiuto di un coltello, tagliarne 4 sezioni dello spessore di circa 1 cm.
Spennellare le sezioni di cavolfiore con olio evo e salare leggermente.

Mettere sul fuoco una padella di ferro leggermente unta d'olio evo (personalmente uso la Lionese, ma se non doveste averla potete ottenere un effetto simile usando una griglia). Quando calda, abbrustolire le fette di cavolfiore da ambo i lati.

Servire caldo, alternando le fette di cavolfiore alla salsa. Adoperate la paprika affumicata e il pepe di Sichuan per rinforzare il sapore della salsa in superficie. Guarnire con fiori edibili, come la calendula.

Ricetta: Cavolfiore... che bontà!