Biscotti di Okara

14 novembre 2018

Con il termine okara si intende lo scarto che in generale rimane, dopo aver lavorato la materia prima (soia, mandorla, etc) con acqua, per ottenere il latte vegetale.

Questa è una ricetta molto semplice e gustosa. Con questa rielaborazione possiamo questo prodotto, che nella produzione del latte vegetale sarebbe altrimenti una considerevole quantità di materia di scarto. 
In questo caso avevo prodotto del latte di soia, sicchè l'okara si riferisce al fagiolo di soia gialla (biologica).

Ingredienti


150 gr di okara (è circa la quantità di scarto producendo 1 lt di latte di soia)
150 gr farina 0
100 gr olio di semi di girasole
1 cucchiaino di lievito 
1 tazza di farina di cocco
100 gr zucchero di canna 
2 cucchiaini di cannella in polvere
latte di soia (se serve)

Svolgimento


Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolare bene. Il composto deve risultare morbido (se serve aggiungere del latte di soia). Rovesciare l'impasto in una saccapoche. Ricoprire una teglia con della carta da forno. Formare i biscotti con base di circa 5 cm. Metterli in forno, con forno preriscaldato a 180°C.
Cuocere per circa  20'. Togliere dal forno, lasciar raffreddare e spolverizzarli con della farina di cocco.


Ricetta: Biscotti di Okara

Cookeneim è chef a domicilio, catering vegano a Venezia.
Un progetto di cucina di Francesca Luise.

Scopri ricette · ingredienti