Ravioli vegani di carciofi con sumac e pesto di aromatiche

13 ottobre 2018

La pasta

Ingredienti per fare la pasta dei tortelli:

250 gr di semola 
3 bicchieri di acqua
1 cucchiaino raso di curcuma in polvere
sale

Mescolare tutti gli ingredienti, fino a ottenere una pasta omogenea. Se si preferisce una tonalità di giallo più o meno intensa, basta variare la quantità di curcuma.

Il ripieno dei tortelli

4 fondi di carciofo (precedentemente lessati per 20' in abbondante acqua salata)
1 spicchio di aglio
una manciata di pangrattato
2 cucchiai di prezzemolo fresco

Con l'aiuto di una forchetta, ridurre i fondi di carciofo a una crema. Aggiungere l'aglio tritato, il pangrattato e il prezzemolo. Mescolare bene con l'aiuto di un cucchiaio.

Stendere la pasta con il mattarello. Con un bicchiere dal diametro di 7/8 cm che fungerà da stampo, ricavare i ravioli dalla pasta. Al centro di metà dei tondi adagiare un cucchiaino di ripieno e adoperare l'altra metà dei cerchi per chiudere i ravioli, aiutandovi con dell'acqua per incollare i bordi di pasta.
Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata, scolarli quando vengono a galla.

Il pesto

7/8 foglie di salvia
1 rametto di menta
un rametto di rosmarino
olio evo
1 cucchiaino di succo di limone

Mettere le foglie, l'olio e il limone nel frullatore. Frullare finchè tutti gli ingredienti saranno ridotti a pesto e saranno ben emulsionati.

Servire i ravioli caldi, con qualche goccia di pesto su ciascuno e una spolverata di sumac.
Ricetta: Ravioli vegani di carciofi con sumac e pesto di aromatiche

Cookeneim è chef a domicilio, catering vegano a Venezia.
Un progetto di cucina di Francesca Luise.

Scopri ricette · ingredienti