Finocchi gratinati

05 febbraio 2021

|Finocchi sì, finocchi no|


Il mondo si divide tra chi ama i finocchi e chi li odia. In 20 anni di cucina mi sono resa conto che non sono i broccoli la pietra dello scandalo, bensì i finocchi. 
Io, che li ho sempre e follemente amati anche solo bolliti, mi ritrovo dunque a pensare, inventare, improvvisare ricette e camuffamenti per renderli almeno appetitosi. Ho preso spunto da un piatto proposto da @simo_veggie_fit per preparare questa pirofila di finocchi gratinati:

Procedimento


Lavate e mondate i finocchi, affettateli sottili e lasciate marinare le fette nel succo di limone. Mettete a bagno i capperi in acqua tiepida in modo che perdano il sale in eccesso. Disponete della carta da forno su una pirofila, oliate leggermente e versate in modo omogeneo metà del pane grattugiato, fate uno strato di finocchi, in parte sovrapponendoli in modo da non lasciare buchi. Distribuite la salsa di pomodoro, i capperi scolati e tritati, 2 cucchiai di olio evo, abbondante origano secco, 1 cucchiaino di polvere di cardamomo e la scorza grattugiata del limone. Infornate a 180°C per 40', controllando ogni tanto che non si anneriscano i finocchi che fuoriescono dalla salsa.

Un'idea in più? 

Se volete rendere questo piatto un secondo completo, potete aggiungere del tofu sbriciolato grossolanamente tra lo strato di finocchi e quello di pomodoro, una fetta di pane e il vostro pranzo o la vostra cena saranno pronti!
Tempo di preparazione circa un'ora
Ricetta: Finocchi gratinati

Cookeneim è chef a domicilio, catering vegano a Venezia.
Un progetto di cucina di Francesca Luise.

Scopri ricette · ingredienti